Menu

Cerca

  1. COSA FACCIAMO - La Gruppo 2G Spa, costituita 30 anni fa con una spiccata vocazione di technical advisor nel settore automotive, ha sviluppato nel tempo un modello di business più articolato.

    Una prima implementazione è stata l’offerta alle imprese dei servizi necessari per il conseguimento del giudizio di conformità (compliance) rilasciato da Enti esterni di certificazione quanto alla regolamentazione c.d. volontaria. In sintesi, il mondo delle ISO in materia di Qualità, Ambiente, Sicurezza, Energia: dalla 9001 alla 14001, dalla 45001 alla 50001, con gli aggiornamenti e l’aggiunta di quelle (ISO) sempre più specializzate per settore e tipologia di attività.

    Il passaggio successivo è stato l’estensione dell’assistenza alle imprese nell’impegno di conformità (compliance) alla regolamentazione c.d. cogente a seguito dell’intervento – sempre più frequente - di normative pubbliche (europee e nazionali: Direttive, Regolamenti, Leggi, Decreti Legislativi, etc..) di tutela di specifiche categorie di interessi collettivi, quali: la sicurezza e la salubrità dell’ambiente di lavoro; la difesa dell’ambiente esterno su cui impatta l’attività di impresa;l’impiego ottimale delle risorse energetiche; la salvaguardia dei requisiti di conformità dei macchinari e dei prodotti destinati a circolare in ambito europeo. E, più di recente: la c.d. responsabilità penale amministrativa delle imprese (D.Lgs. 231); la salvaguardia del patrimonio informativo proprio e di terzi (Data Protection - Privacy); l’accesso alle provvidenze in materia di credito agevolato, sovvenzioni e benefici fiscali (i.e. Industria 4.0).

    In conclusione, la 2G offre un sistema (integrato) di conformità (compliance) a tutte le disposizioni normative (sia volontarie sia cogenti) e ne cura la successiva implementazione con interventi periodici di manutenzione e di adeguamento.
     

  2. COME LO FACCIAMO – Lo stato d’aumentata complessità legislativa e normativa porta le imprese ad avanzare una richiesta di specialisti esperti esterni che forniscano un ausilio in funzione delle necessità. I vantaggi dell’utilizzo di una “struttura di fiducia esterna” sono molteplici: riduzione dei costi fissi, risoluzione di problemi, disponibilità continuativa (anche con assistenza telefonica e attraverso e-mail) di specialisti con conoscenze multidisciplinari (che, se tenuta in staff, sarebbe sottoutilizzata e troppo costosa), garanzia di soluzioni aggiornate allo stato normativo e allo stato dell’arte. La 2G impiega risorse costituite da sperimentati team di professional. Si tratta in prevalenza di ingegneri, la cui cifra distintiva è quella di riuscire a tradurre il task del rispetto (compliance) della normativa (volontaria e cogente) non solo [i.] con la predisposizione del materiale aziendale prescrittivo (istruzioni, manuali, modellistica), ma anche con la mesa a regime di [ii.] un esaustivo impianto personalizzato di modalità gestionali (operational set).

    La nostra offerta segue uno schema modulare. Prende cioè avvio [a.] da un’attività di diagnosi (check-up), per poi passare [b.] alla definizione di un piano di interventi da effettuare (planning) e quindi [c.] ad una successiva attività di verifica e di adattamento (auditing e  fine tuning). Tutte queste attività sono integrate fra loro nel caso d’assegnazione di [d.] un incarico di sostituzione dell’impresa a seguito dell’esternalizzazione (outsourcing) alla 2G della gestione di questa tipologia di rischi di funzionamento.

    Di recente, la 2G viene spesso chiamata ad effettuare attività di “due diligence” sull’effettivo stato di conformità alle normative obbligatorie di una azienda oggetto di acquisizione a seguito di operazioni di finanza straordinaria. In quel caso, la 2G fornisce una vera e propria perizia e consegna, su richiesta, un piano (tempi e costi) di interventi necessari a portare l’azienda in una situazione di “full compliance”.
     

  3. PER CHI LO FACCIAMO - La 2G ha nel tempo costruito un network relazionale con clienti attivi in vari comparti: dal meccanico, al meccatronico, alle apparecchiature medicali, all’energia, al chimico, all’alimentare. Si tratta, in prevalenza, di piccole e medie imprese, caratterizzate da un assetto proprietario e di governance familiare e localizzate nel Nord Italia.

    Più di recente, i temi della conformità alla regolamentazione (volontaria e cogente) delle imprese sono diventati di grande attualità anche per altre categorie di soggetti.

    La richiesta alle imprese di un approccio integrato - e non più parcellizzato su singoli aspetti – al tema della sostenibilità” è oggi anzitutto un elemento imprescindibile di valutazione da parte dei consumatori.

    Inoltre, si tratta degli stessi profili che - con formula sintetica - qualificano i c.d. investimenti socialmente responsabili; investimenti diventati il target – talvolta esclusivo - di alcune specifiche categorie di investitori istituzionali.

    Così, per le imprese che fanno ricorso ai mercati dei capitali (di rischio o di finanziamento), il giungervi in una situazione di piena conformità su questi aspetti costituisce oggi un effettivo vantaggio per assicurarsi il reperimento di mezzi di terzi in modo più agevole ed a costi minori.

    Com’è noto, questo tema (sostenibilità) richiede che le società siano compliant con i c.d. fattori ESG (Enviromental, Social and Governance). Un acronimo composto da tre parole che a loro volta si riferiscono a tre distinti ambiti di sensibilità sociale: l’ambiente; i rapporti con i lavoratori e le comunità locali; le pratiche di governo societario.

    La Gruppo2G Spa presidia questi aspetti e fornisce ausilio alle aziende produttrici di beni e servizi per il conseguimento di una situazione di piena conformità. Eguale ausilio la 2G offre a quegli investitori (Investment Bank, Private Equity, Private Lending, Venture Capital, Sgr) che, sia pure in un’ottica di investimento finanziario - dunque con uno obiettivo di sviluppo finalizzato ad una successiva cessione - acquisiscono un’azienda (o una partecipazione).

    Nella fase iniziale di valutazione dell’investimento e poi, se effettuato, per l’intero periodo di sua tenuta, la 2G si impegna ad affiancare gli investitori - focalizzati sulla valorizzazione dell’investimento (crescita dei volumi, della redditività, reperimento dei mezzi finanziari necessari) – liberandoli dal seguire queste tipologie di rischi operativi.

    Si tratta di aspetti che, se non adeguatamente presidiati - si pensi a titolo di esempio ai rischi connessi alla incidentalità sul lavoro, all’emissione di scorie nell’ambiente di riferimento, allo smaltimento dei rifiuti - possono portare anche alla stessa sospensione dell’attività d’impresa e comunque pregiudicarne, talvolta irrimediabilmente, il valore economico.
     
Contenuti Correlati
Scarica la ns. brochure